Conversational Marketing un manifesto nella rete

Nella rete esistono alcuni testi che possono riassumere gli intenti  l’origine del marketing dell’ascolto. Cluetrain.com un manifesto on-line, riassume molti aspetti importanti, è un’inno alla comunicazione e come tale viene proposto in moltisime lingue. La stessa wikipedia lo cita nella pagina dedicata al marketing dell’ascolto, in questo manifesto viene espresso uno dei conceti principali del conversational marketing e cioè: “Tutti i mercati sono conversazioni” frase semplice in apparenza scontata ma che in realtà racchiude molte considerazioni, prima di tutte il concetto di scambio e reciprocità, la necessità di passare ad una comunicazione +INFORMALE, NON UNILATERALE, da applicare in maniera TOTALE

Rimane pur sempre l’incognita del ROI, che forse rimarrà tale fin tanto che non si usino diversi presupposti per misurare gli sforsi effettuati, in un certo senzo non tutto dovrebbe essere misurabile con le vendite, l’apporto di un servizio migliore, creato maggiormente per il cliente e non forzatamente spinto dentro un profilo di target realizzato per l’esigenza, ma un target che si forma e delinea “naturalmente” sulla base di “esperienze reali” ed “esigenze tangibili” può sicuramente portare degli sviluppi e non solo nelle vendite.

Un pensiero su “Conversational Marketing un manifesto nella rete

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...