Il Conversational Marketing per le aziende: 3 strumenti indispensabili

Con semplicità, oggi un’azienda può trarre profito dalle conversazioni nel mercato (conversational marketing) avvalendosi di strumenti gratuiti e di facile utilizzo, in genere le conoscenze richieste per utilizzare questi strumenti sono: la navigazione in internet e l’utilizzo della posta elettronica, com in ogni lavoro, l’esperienza è una caratteristica importante, ma del resto è sempre acuisibile, e prima si inizia meglio è!

Avere un blog aziendale

L’importanza di avere un blog dell’azienda, è centrale, il blog, che può essere sia interno al sito, sia un servizio ottenuto tramite piattaforme presenti nella rete (un breve elenco di piattaforme gratuite a seguire).

Con un blog, l’azienda apre una finestra di condivisione sul web, ma per condividere cosa? Bene, la rispota è relativa, ogni azienda ha qualcosa i importante da condividere, qualcosa di utile, un certo tipo di know how, una serie di metodologie particolari, o altro… La chiave è nel valore di quello che si condivide, più è prezioso per l’azienda stessa, e più avrà valore la sua condivisione.

Conversational Marketing significa esere consapevoli che i mercati sono conversazioni, e che i potenziali clienti non sono dei burattini da manipolare, ma delle persone con cui dialogare, più il dialogo sarà utile e profiquo per queste persone, più il loro interesse, la loro stima ed il loro giudizio nei confronti dell’azienda sarà levato.

Alcuni servizi on-line gratuiti per aprire il proprio blog: blogger.com, noblogs.org, wordpress.com, ilcannocchiale.it ecc…

Essere presenti nei Social Network

La scelta non [ facilisima esistono moltissimi social network e ne arrivano sempre di nuovi, ma una cosa [ certa, queli che stanno avendo maggiore successo non sono molti, e sono spesso diversi, offrendo funzioni diverse…

La scelta [ relativa sia alle peculiarit’ dell-azienda che ai mezzi disponibili, però posiamo dire che, qualunque azienda potrebbe avere un album fotografico di prodotti, luoghi e curiosità inerenti alla sua produzione, da pubblicare su servizi che aiutano la condivisione delle immagini come pr esempio il più noto ed utilizzato attualmente: flicr.com.

Oggi la realizzazione di video è un processo che si è via via reso sempre più economico, ed in compatibilità con le propire risorse, tutti possono realizzare uno m più video da publicare su youtube!

Per finire una presenza di una o più persone su facebook, con l’intento di fare qualche nuova amicizia di persone con interessi affini a quelli aziendali in modo da poter aumentare la diffusione delle informazioni veicolate dal proprio blog, e da poter trovare e creare nuovi stimoli e scambi di materiale ed informazioni, nonchè, se i budget lo permettono, la realizzazione di applicazioni, utili e divertenti da condividere con gli utenti stessi in modo da far girare in maniera virale la propria notorietà…

Google, yhaoo e msn

Utilizzare i principali motori di ricerca per effettuare periodiche ricerche sul nome a dominio della nostra azienda, su parole chiave come nomi di prodotto o servizi specifici e particolari in modo da trovare ed ascoltare le opinioni che via via si formano nlla rete, nei blog e nei social network, cercando di ripondere e partecipare, lasciando sempre ove possibile un passaggio chiaramente autoreferenziale, in modo da incentivare le iscussioni, con spirito aperto e collaborativo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...