Come trarre profitto dalla condivisione, un fondamento del Social Media Marketing

Il Social Media Marketing, come strategia di marketing si fonda prima di tutto sulla condivisione, la condivisione contenuti utili ed interessanti è alla base di una strategia Social di successo…

Come un bravo genitore, il marketer professionista che lavora con i Social Network, ha spesso il compito di educare le azienda al marketing dell’ascolto (o conversational marketing), ed all’utilizzo dei Social Network come strumento di business. Non è sempre facile, e spesso ci si deve confrontare con un scarsa voglia di cambiamento giustificata da anni di esperienza e di successi di vecchi modelli di marketing.

E, se un genitore vuole veramente educare un figlio, deve sempre cercare di far corrispondere alle parole le azioni… per quanto sia possibile, sarà molto difficile che un genitore che fuma riesca a convincere il figlio a non fumare… Insomma per farla breve: l’esempio è molto importante!

Partendo da questo presupposto, il rapporto tra marketer e aziende dovrebbe essere per prima cosa basato sulla condivisione.

Solamente riuscendo a coinvolgere le aziende nei processi di creazione di contenuti, rendendole attivamente partecipi e protagoniste della loro comunicazione, si possono veramente ottenere risultati non solo monetizzabili, ma anche stabili e esponenziali.

Per questo non credo alle paure di chi come Lisa mcneill della Ignitesocialmedia (una Social Media Agency americana) parla di un ipotetico rischio delle aziende che vogliono intraprendere da sole l’utilizzo dei social network come strumenti per la loro comunicazione, (qui l’articolo), come ho commentato nel post di TheMarketer.info, ma anzi ci vedo un enorme potenziale.

Un’azienda che ha voglia di partecipare attivamente all’utilizzo dei nuovi media, avrà sempre bisogno di nuovi stimoli, di consigli, di guide e di conoscenza, e nell’ottica della condivisione, sarà senzadubbio un enorme potenziale per il marketer che saprà sfruttarla.

Un pensiero su “Come trarre profitto dalla condivisione, un fondamento del Social Media Marketing

  1. Ciao Gabriele, grazie per il tuo commento. Mi fa piacere che tu abbia espresso in maniera così convinta il tuo pensiero.

    I commenti più interessanti sono proprio quelli in cui si esprimono diversi punti di vista.

    Detto questo penso che sebbene il coinvolgere attivamente il cliente nelle attività di social media marketing sia un nostro comune ideale è anche vero che le aziende specie quelle di grandi dimensioni affidano tutto ai centri media e alle agenzie: creatività, comunicazione, interazione e il CRM spesso è solo un peso.

    Putroppo le aziende, almeno quelle italiane, non hanno nel loro DNA l’idea che l’attività di comunicazione a qualunque livello possa essere gestita internamente. E’ solo un servizio da comprare al miglio offerente tramite gare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...