L’ udito del cavallo

Un cavaliere esperto è in grado di riconoscere l’ atteggiamento del cavallo osservando la posizione in cui questo tiene le orecchie. L’ udito del cavallo ha basilare importanza, principalmente per cavalli nati e cresciuti in natura senza l’ influenza o l’ intervento dell’ uomo. L’ Udito dei cavalli è assai sviluppato gli permette di percepire la presenza di un predatore poco attento nel caso il suo habitat fosse la natura. Se trattiamo il caso di cavalli a contatto con l’ uomo, quindi domestici, l’ Udito del cavallo sarà diretto al riconoscimento di suoni più familiari, come la voce del cavaliere o rumori collegati alla somministrazione della razione di cibo e altre leccornie. Le orecchie del cavallo come detto in precedenza permettono al cavaliere di percepire l’ atteggiamento che questo avrà nei suoi confronti, nel caso la loro posizione fosse rivolta in avanti con testa alta il cavallo è attento, incuriosito, se le orecchie appaiono basse potrebbe significare tranquillità oppure malessere, nel caso fossero indietro è schiacciate verso la nuca del cavallo l’ atteggiamento è di disagio, nervosismo o paura. Le orecchie del cavallo possono essere mosse in maniera indipendente una dall’ altra, di solito vengono dirette verso il suono che attrae l’ attenzione del cavallo anche singolarmente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...