Canary Wharf, una piccola New York nel cuore di Londra

Canary Wharf è il quartiere finanziario più moderno di Londra, situato ad est della City, l’altro centro finanziario di della capitale inglese dove si trovano tutte le principali banche d’affari. Questa è una delle zone di Londra meno frequentate dai turisti, perché resta abbastanza distante dal centro della città, ma, per tutti quelli che visitano Londra, vale la pena vedere qual cosa di diverso al di là dei soliti musei e monumenti.
A Canary Wharf sorgono circa 14.000 mila metri quadrati di uffici e spazi commerciali, la maggior parte dei quali sono di proprietà della società “Canary Wharf Group”. Circa 90.000 persone lavorano a Canary Wharf, specialmente professionisti nel mondo della finanza, essendo quest’area sede di tutte le principali società finanziarie del mondo. Solo per citare alcuni nomi, a Canary Wharf ci sono le sedi di Barclays, Citigroup, Credit Suisse, HSBC, JP Morgan, KPMG, Thomson Reuters e molte altre.
Chiunque è in cerca di un lavoro a Londra, sogna di poter lavorare in un ufficio all’interno di uno dei grattacieli di questo centro finanziario, ma l’ambiente di lavoro è molto competitivo e solo ai migliori vengono offerti posti di lavoro.
Tutti questi uffici sorgono all’interno di imponenti grattacieli, dando proprio ai visitatori l’impressione di essere a New York. Tutta l’area è molto moderna, ed essendo bagnata dal fiume, si ha l’impressione di essere a Manattham e non in Inghilterra.
Canary Wharf si trova nel quartiere di Tower Hamlets a East London, nei pressi di uno di un porto che era fra i più trafficati al mondo fino pochi anni fa.
Canary Wharf oggi viene considerata come la “Seconda City” di Londra. Ma non si tratta solo di un’area riservata esclusivamente ai business men, infatti quest’area offre numerose possibilità di spendere la giornata tra shopping, bar e ristornati. A Canary Wharf si trovano numerosi centri commerciali, dove potrete trovare negozi di lusso di tutte le marche e tantissimi ristornati e catene. Potrete gustare tipo di ogni tipi, avendo a vostra scelta catene italiane come Carluccio fino a risotornati libanesi e spagnoli per chi vuole provare cucine diverse. Fonte: london-life.it

Annunci

Come sapere quando la donna è in un periodo fertile


Per poter calcolare con precisione il periodo fertile. Secondo il calcolo di Ogino Knauss, che si basa sulla data di inizio del ciclo mestruale, e sulla durata del ciclo, si può stabilire più o meno quando è avvenuta l’ovulazione, i giorni fertili infatti sono quelli prima e quelli subito dopo l’ovulazione. Un’altro sistema per calcolare l’ovulazione è quello di prendere la temperatura corporea ogni mattina. Infatti quando una donna genera l’ovulo, ha la sua ovulazione, che in genere ma non sempre accade 8 giorni dopo la fine del ciclo,  ha un innalzamento della temperatura. Prendendo la temperatura ogni giorno dopo la fine delle mestruazioni, appena ci si sveglia ancora nel letto per non modificare la temperatura, si può trovare il giorno in cui avviene l’ovulazione, che corrisponde al giorno in cui la temperatura ha un inpennata sui 37. I primi tre giorni dopo l’ovulazione sono il momento fertile. passati tre giorni dall’ovulazione invece no. Inoltre in genere le donne quando sono vicine all’ovulazione hanno un aumento del desiderio sessuale, dovuto proprio al fatto che stanno entrando nel momento di fertilità.

Esistono diversi modi per valutare il periodo fertile, sul sito Periodo Fertile, troverete uno strumento che si basa sul calcolo di Ogino Knauss, spiegato sopra. Vi ricordo che questi metodi non sono sicuri al 100% e che andrebbero usati da chi cerca di avere un figlio e non come metodi contraccettivi, perchè non sono mai sicuri e c’è sempre la possibilità di entrare in stato interessante.

Sai che un cellulare può essere spiato?

Spiare un cellulare, per motivi di lavoro o semplicemente per ragioni di gelosia oggi è possibile, specialmente se si utilizzano smartphone di ultimissima generazione.

Se volete spiare il proprietario e conoscere tutti i suoi segreti vi basterà spiare un cellulare che gli appartiene: verrete a conoscenza di tutti gli sms, delle sue telefonate e dei suoi spostamenti. Va da sé che bisogna essere senza scrupoli per fare una cosa del genere: tale attività costituisce infatti una profonda violazione della privacy, quindi attenti a non far arrabbiare il proprietario dello smartphone!

Non tutte la applicazioni per spiare i cellulari sono gratuite: la maggior parte di queste, ad esempio quella dedicata agli iPhone di casa Apple, hanno prezzi talmente poco accessibili da essere destinate solo a professionisti (ad esempio 800 euro per iPhoneSpia)

Diverso il discorso per gli smartphone Android: per spiare questo tipo di cellulare, il prezzo scende fino a 350 dollari circa per una buona applicazione in grado di poter copiare sms, telefonate e dati dal telefono del soggetto da controllare. E, per concludere, ribadiamo la massima attenzione, in tutto e per tutto, alle molteplici attività possibili sul web: oggi si può rintracciare una raccomandata inviata, o anche effettuare bonifici ed operazioni online. Occhio alla sicurezza e a chi potrebbe… spiarci!

(A)MALA Store! Vendita di Male ed altri oggetti on-line

Salve a tutti, oggi vi voglio presentare (A)MALA, un negozio on-line per la vendita di mala ed altri oggetti interessanti.

La Mala è un ogetto simile al rosario che viene utilizzato per contare le preghiere o in genere i Mantra. Un mantra è un insieme di suoni che se trasmesso nel corretto modo, può realizzare delle funzioni di vario tipo.

Esistono diversi tipi di Mantra, alcuni vengono anche solamente utilizzati per ottenere benefici materiali e sono solo di beneficio momentaneo, altri invece, se connessi con un profondo insegnamento, possono produrre, oltre che benefici momentanei anche all’illuminazione o risveglio.

 

Napoli

Vedi napoli e poi muori!
Ah si è proprio vero! Ho avuto l’occasione di passare un favoloso fine settimana a Napoli proprio qualche giorno fa, anche se oggi l’Italia  è piena di neve solo pochi giorni fa verso la fine di gennaio (2012) a Napoli si stava veramente bene!

Il primo giorno quando sono arrivato il cielo era un po grigio e nuvoloso, ma poi, i due giorni successivi sono state delle splendide giornate di sole! Ne abbiamo approfittato la domenica per una meravigliosa passeggiata sul lungo mare, e poi un’ottimo pranzo in una trattoria napoletana tipica a mangiare un piatto di pasta alle vongole ed altre specialità, tra cui una frittura di pesce misto speciale!!

Napoli è veramente una città fantastica, dal castello abbiamo visto tutta la vista di Napoli e la spaccanapoli  antica strada che divide la città di Napoli in due parti!

Bene! Ci tornerò presto spero e spero ci sia ancora il sole! Ovviamente ^_^

L’ udito del cavallo

Un cavaliere esperto è in grado di riconoscere l’ atteggiamento del cavallo osservando la posizione in cui questo tiene le orecchie. L’ udito del cavallo ha basilare importanza, principalmente per cavalli nati e cresciuti in natura senza l’ influenza o l’ intervento dell’ uomo. L’ Udito dei cavalli è assai sviluppato gli permette di percepire la presenza di un predatore poco attento nel caso il suo habitat fosse la natura. Se trattiamo il caso di cavalli a contatto con l’ uomo, quindi domestici, l’ Udito del cavallo sarà diretto al riconoscimento di suoni più familiari, come la voce del cavaliere o rumori collegati alla somministrazione della razione di cibo e altre leccornie. Le orecchie del cavallo come detto in precedenza permettono al cavaliere di percepire l’ atteggiamento che questo avrà nei suoi confronti, nel caso la loro posizione fosse rivolta in avanti con testa alta il cavallo è attento, incuriosito, se le orecchie appaiono basse potrebbe significare tranquillità oppure malessere, nel caso fossero indietro è schiacciate verso la nuca del cavallo l’ atteggiamento è di disagio, nervosismo o paura. Le orecchie del cavallo possono essere mosse in maniera indipendente una dall’ altra, di solito vengono dirette verso il suono che attrae l’ attenzione del cavallo anche singolarmente.

India: L’abitazione più costosa del mondo!

Era poco tempo fa che queste cose acadevano solo negli USA! ADesso in India Mukesh Ambani di 53 anni, è l’uomo più ricco del’india, ed ha sborsato la belleza di  50 MILIONI (in euro) per realizzare  nella città di Mumbai, l’abitazione più cara del mondo!

Nella casa tre piste di atterraggio per elicotteri, un centro benessere, una sala cinema con ben 50 posti!!!  Parcheggio con più di 150 posti, nove ascensori!!!

Antilla, questo il nome dell’abitazione, che, in valore, ha già superato i settecento milioni di euro

Ecco un video sull’argomento:

 

Approfondendo i Fiori di Bach

chicory

Dopo il primo articolo sui fiori di Bach, vorrei dedicare un altro piccolo spazio a questa splendida scoperta: In questo articolo pubblico l’elenco completo dei 38 fiori di Bach e le relative spiegazioni sia sui sintomi a cui vengono generalmente associati che sui benefici di ogni fiore.

Agrimony: Ansia, tormento,fuga dai confronti e dalle tensioni
Si trova pace e serenità con se stessi e gli altri

Aspen: Paura dell’ignoto, angoscia
Sicurezza e capacità di farsi valere, protezione

Beech: Ipercritico, arrogante, rigidità dei valori
Empatia, profondità

Centaury: Scarsa volontà, paura di deludere
Rafforza la personalità

Cerato: Indecisione, sfiducia nelle proprie intuizioni
Chiarezza nelle scelte e nell’azione

Cherry Plum: Perdita di controllo, paura di impazzire
Serenità, tranquillità interiore

Chestnut Bud: Scarsa attenzione, attegiamenti ripetuti
Concentrazione, integrazione delle esperienze vissute

Chicory: Ricatto morale, autocompatimento
Amore spontaneo, cura per gli altri

Clematis: Distrazione, mancanza di concetrazione
Creatività

Crab Apple: Perfezionista, rifiuto del proprio aspetto fisico
Serenità ed Accettazione del proprio corpo

Elm: Momentaneo scoraggiamento, troppi impegni
Equilibrio e concretezza

Gentian: Pessimismo, scetticismo
Superare ostacoli, sicurezza

Gorse: Rassegnazione, senza speranza
Forza d’animo, saper accettare ed affrotnare le situazioni

Heather: Solitudine, eccessiva loquacità
empatia, migliorare le relazioni, accettare la vita

Holly: Gelosia, collera
Calma, comprensione ed amore

Honeysuckle: Nostalgia, si vive nel passato
Integrare il passato, vivere il presente

Hornbeam: Stanchezza mentale, scarso interesse per la quotidianità
Gioia ed energia

Impatiens: Frenesia, impazienza
Pazienza e rispetto degli altri

Larch: Insicurezza, paura di sbagliare, sfiducia di se stessi
Sicurezza delle proprie capacità e coraggio

Mimulus: Paure, timidezza, insicurezza
Coraggio, sensibilità e saggezza

Mustard: Malinonia, depressione, abbattimento
Fiducia e forza interiore

Oak: Eccessivo senso del dovere, stanchezza
Forza , rispetto per se

Olive: Sfinimento fisico e psichico, astenia
Vitalità, fisica e mentale

Pine: Senso di colpa, inadeguatezza
Perdonare se stessi, accettare

Red Chestnut: Preoccupazione eccessiva per gli altri
Emotivamente autonomi, sicurezza nei rapporti

Rock Rose: Panico, terrore, paure che bloccano
Calamae e rigenerazione nervosa

Rock Water: Rigidità, eccessiva autodisciplina
Morbidezza, acettare la vita

Scleranthus: Indecisione, alternanza
Saper scegliere, forza decisionale

Star of Bethelhem: Traumi, shock, traumi
Trovare la forza per integrare traumi

Sweet Chestnut: Disperazione
Trovare la luce, saper trasformare

Vervain: Fanatismo, tensione
Rispetto per gli altri, tranquillità

Vine: Ambizione, desiderio di dirigere tutto
Amore, rispetto e carisma

Walnut: Scarsa capacità di adeguarsi ai cambiamenti
Vittoria sul misoneismo, protezione

Water Violet: Distacco, solitudine, senso di superiorità
Partecipazione attiva e simpatica

White Chestnut: Pensieri ripetitivi, fatica mentale
Pensiero chiero, serenità

Wild Oat: Dispersione, scarsa capacità di scelta
Scoprire la propria missione o il proprio sogno

Wild Rose: Apatia, scarso interesse
Motivazione, decisione, gioia anche nella quotidianità

Willow: Risentimento, amarezza
Ottimismo, scegliere il proprio destino,

Si ringrazia: il sito fioridibach.it per i contenuti e aussiegall per la foto.